Doctor Who Italian Fan Club

Dottore in… approfondimenti! – episodio 1: creature di Halloween

(Un ubriaco sta gettando i pezzi di insalata indesiderati dalla sua scatola da asporto quando un alieno con la corazza gli si avvicina.)


Salad Man: Halloween è il mese prossimo! (gli lancia l’insalata) Mangia la mia insalata, Halloween!


(Tzim-Sha afferra la testa di Salad Man che urla. Rimuove un dente dal cadavere.)

~ The Woman Who Fell to Earth – stagione 11 episodio 1

Da questo mese voglio incominciare una nuova rubrica, che andrà ad approfondire il mio articolo Dottore in… presenta nella fantastica fanzine Pull To Open!

Oggi, dato che Halloween si avvicina, voglio approfondire le creature tipiche di questa festività, la loro storia e come appaiono nella serie, incominciando da quella che forse, dopo il Jack’o Lantern, è l’emblema di questa festa: la strega.

Fin dagli albori di Doctor Who, già dal primo Dottore, infatti si parla di streghe:

Polly: Nel diciassettesimo secolo erano terribilmente superstiziosi. Credevano ancora nelle streghe.


Ben: Allora cosa farai, volerai via da qui su un manico di scopa?

~ The smugglers – stagione 4 episodio 2, serie classica

una strega é una praticante di arti magiche . Il termine era spesso principalmente applicato ai maghi femmina , anche se non tutti i maghi femmina si consideravano streghe. Alcune culture usavano il termine ” mago ” per riferirsi a una strega maschio mentre altre usavano strega per riferirsi a praticanti di entrambi i sessi. Le culture meno avanzate avevano paura delle streghe e talvolta scambiavano i poteri psichici o la tecnologia avanzata per stregoneria.

In Gran Bretagna, i parlamentari cacciatori di streghe indagavano sulle potenziali streghe. Quelle denunciate come streghe venivano processate. Una di queste cerimonie fu la Tryal of Witches at the Assizes , tenutasi a Londra nel XVII secolo, mostrata in alcuni poster ne La donna che visse

Diversi atti di stregoneria furono approvati dai governi che ne vietarono la pratica. I sospetti di stregoneria venivano spesso legati e gettati in uno stagno . Se il sospetto affondava e annegava , veniva considerato innocente. Se lui o lei galleggiava, tuttavia, venivano giudicati colpevoli e venivano giustiziati . In un modo o nell’altro, il sospetto sarebbe morto. Il Ducking stool (il macchinario con uno sgabello che viene abbassato con una leva di Archimede) era un metodo di punizione simile, mostrato in I cacciatori di streghe

A Londra , nel 1599 , tre carrioniti progettarono di usare il dramma di William Shakespeare , pene d’amor vinte, per liberare la loro razza e stabilire un “Millennio di sangue”. Le carrioniti sono creature simili a streghe che usano il vudù e gli “incantesimi” per uccidere le loro vittime. Queste tre carrioniti diverranno poi le celeberrime Tre Streghe presenti in Macbeth.

Un’altra creatura legata a questa festività è il lupo mannaro.

Anch’essi appaiono nella serie classica, ma molto più tardi, a partire da Mindwarp, serial del sesto Dottore.

Si tratta di creature che appaiono umane ma si trasformano in bestie alla luce della luna piena . Il morso di uno di questi trasformerebbe la stessa vittima in un lupo mannaro. Il decimo dottore e Rose Tyler hanno ipotizzato che questo potrebbe essere accaduto alla regina Vittoria quando l’hanno incontrata nell’episodio L’Impero Del Lupo, in cui si scopre che la famiglia reale ha da molto tempo la licantropia, considerata dai medici come semplice malattia del sangue, una sorta di anemia.

Un’altra creatura paranormale del folklore e legata ad Halloween è il vampiro.

Si hanno notizie sui vampiri in Doctor Who nel serial State of Decay del quarto Dottore.

I vampiri sono creature parassitarie e longeve che abitano innumerevoli mondi in tutto l’ universo e oltre. Discendono dai Grandi Vampiri e si riproducono infettando altre forme di vita. Vivono di sangue .

Secondo la banca dati di K9 Mark II , i resoconti sui vampiri provengono da almeno diciassette diversi pianeti abitati.

Durante il Tempo Oscuro , i Signori del Tempo di Gallifrey , al comando di Rassilon , entrarono in conflitto con una razza nota come i Grandi Vampiri o gli Yssgaroth. Questo conflitto generò, oltre a razze di vampiri che finirono per muoversi in tutto l’universo, innumerevoli leggende sia fra i Signori del Tempo che in tutto l’universo.

Una specie aliena di pesci umanoidi che si nutrivano di sangue, nota come i saturnini, finì a Venezia, dove l’undicesimo Dottore, affrontandoli, scoprì che usavano un filtro percezione difettoso che, proprio come i vampiri delle leggende terrestri, non li mostrava nei riflessi degli specchi e lasciava scoperti i denti, simili a canini, con i quali attaccavano le vittime.

Infine, avendo parlato di mostri della Universal come lupi mannari e vampiri, non possiamo che concludere parlando di mummie.

Anzi, visto che di mummie abbiamo ampiamente trattato nell’articolo Dottore in… dello scorso numero, parliamo del mostro di Frankenstein!

Infatti, oltre che essere stato probabilmente ispirato dalla creatura presente in The Haunting of Villa Diodati, appare in più di un episodio come citazione:

in The Chase, appare una sua versione robotica usata in un’attrazione turistica del festival del Ghana;

nel film del 1990 con protagonista l’ottavo Dottore, infine, durante la sua rigenerazione una guardia dell’obitorio sta guardando una versione cinematografica di Frankenstein che spaventa l’appena rigenerato ottavo Dottore.

Grazie della lettura, al prossimo mese con la rubrica di approfondimenti, e buon Halloween a tutti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: