Doctor Who Italian Fan Club

Spyfall – Recensione SPOILER di Six

Allora, facciamo un megariassuntone di tutto, che è tanta robba:

Risultati immagini per 9th doctor book gif
Hmm, sad ending

Dottore e companion vengono reclutati dall’MI6, perché i loro agenti vengono attaccati in tutto il mondo da misteriose creature che riscrivono il loro DNA. C, il capo dell’MI6, viene anch’esso ucciso subito dopo aver dato loro alcune indicazioni, come l’implicazione di un certo Burton, ora magnate di elettronica e alcuni gadget, tipo scarpe laseeer. Il team si divide, Yaz e Ryan investigano su Burton, Dottore e Graham vanno dal leggendario agente O. Yaz però viene scoperta dalle creature dopo la rivelazione che Burton è in combutta con loro, ma si ritrova trasportata dal Dottore, al posto della creatura che hanno intrappolato in un attacco notturno. O si aggiunge alla squadra quando il gruppo si infiltra alla festa di compleanno di Burton, dove il Dottore lo confronta e questo fugge fino al proprio aeroporto. I tre si infiltrano sull’aereo in decollo, ma a bordo O rivela di essere in realtà il Maestro! Questi esplode la cabina di pilotaggio, da cui Burton è scomparso, e rapisce il Dottore, lasciando la fam destinata a schiantarsi al suolo!

Risultati immagini per seventh doctor cliffhanger
La serie ha visto cliffhanger peggiori…

Il Dottore, portata nel reame delle creature, i kasaavin, scopre che questi sono legati a una ragazza dell’ottocento, all’epoca di cui viene trasportata. Qui viene di nuovo attaccata dal Maestro, che però viene messo in fuga dalla ragazza succitata, grazie ad alcuni gadget steampunk. Il Dottore va a casa di Bubbage e scopre che la ragazza è Ada Lovelace, due personaggi storici agli albori dell’informatica e che il primo di loro è in possesso della Donna d’Argento, una scultura misteriosa collegata ai kasaavin. Sonicizzando questa cerca di tornare nel XXI secolo, ma Ada la afferra per la mano, mandandola per errore nel 1943, a Parigi, dove incontrano Noor Khan, spia britannica nella Parigi invasa dai nazisti, che le nasconde dalle SS, guidate dal Maestro. Quindi il Dottore contatta il suo nemico usando il telegrafo e la telepatia perché si vedano sulla Tour Eiffel, dove questi rivela tutto: i kasaavin vengono da un’altra dimensione, possono assumere forma fisica se hanno un posto dove immagazzinare i dati e hanno quindi seguito l’evoluzione del computer, fino ad arrivare a Burton, ma che lui ha suggerito un piano migliore. Inoltre che Gallifrey è stata distrutta. Intanto Ada e Noor hanno trovato il TARDIS del Maestro e ne hanno segnalato la posizione al Dottore, nonché inviato un messaggio criptato a Londra, in modo che venisse intercettato, nel quale sostengono che il Maestro sia un doppio agente. Il Dottore le raggiunge, guida il TARDIS fino al XXI secolo e raggiunge la fam. Durante tutto questo, il trio che stava precipitando si è salvato grazie a indicazioni lasciate dalla stessa Dottore, si è dato alla macchia, è stato braccado dai kasaavin, ma si è liberato grazie alle scarpe laser, ha teso un tranello agli sgherri di Burton, finendo in un altro tranello di Burton e assistendo al piano finale: i kasaavin che invadono la Terra usando la tecnologia per riscrivere il DNA degli esseri umani per immagazzinare i dati necessari! Fortunatamente, prima di arrivare nel XXI secolo, il Dottore ha inserito nella Donna d’Argento un virus che spegnesse tutto al momento giusto, salvando la situazione e, grazie al sonico che fa anche da registratore vocale, rivela il piano di tradire i kasaavin del Maestro, così che se la prendano con lui. Ryan chiede al Dottore come li ha salvati, allora lei torna indietro e nasconde il video salvataggio sull’aereo, riporta nel loro tempo le due compagne provvisorie, cancellando loro la memoria, per poi visitare Gallifrey e trovare solo rovine. A questo punto un messaggio del Maestro rivela che è stato proprio lui a distruggere tutto, perché ha scoperto del Timeless Child, l’oscuro segreto dei fondatori di Gallifrey. 13 è giustamente distrutta, ma riparte con la Fam dopo aver dato loro alcune spiegazioni.

Risultati immagini per sacha dhawan master
A proposito, che forte è che tutti i Master della nuova abbiano un soprannome? Yana, Saxon, Missy e ora O!

Boh, mi idrato un attimo

Risultati immagini per sixth doctor carrot juice
Yuk. Carrot juyce

Ok. Allora, è davvero tanto da processare. Troppo da processare! LA… MIA… TESTAAAAAARGH!!!

Molto bene. Allora lascia fare a me.

Cosa?! E tu chi sei?!

Mi chiamano il Valeyard, anche se, un tempo, mi chiamavano… il Dottore! Mwhahahah.

Cosa?! Non è possibile!

Risultati immagini per sixth doctor valeyard
È un riferimento all’era del sesto, dove si trova in tribunale contro una supposta rigenerazione cattiva di se stesso che cerca di farlo giudicare colpevole dal Consiglio di Gallifrey. Molto meno epico di come credete…

Sì, Six! Tutti hanno un lato oscuro! Persino tu!

Ma io sono il più polemico di tutto il fanclub!

No. Tu ERI il più polemico di tutto il fanclub! Mwhahahah!

“Mwahahah” ride il Maestro. Un po’ di originalità?

Va bene, mi sa che il livello di polemica è più o meno uguale. Comunque, visto che sono qua, voglio parlare di questo serial atroce!

Atroce?! Ma sei matto?! Era una figata cosmica!

Il tuo senso dell’umorismo è peculiare. Avanti, allora, ti sfido a difendere l’imputato. Ora fa’ silenzio e ascolta l’arringa dell’accusa.

Risultati immagini per valeyard
*si schiarisce la voce*

Spyfall è un minestrone di eventi che si succedono alla rinfusa, dando l’impressione di aver fatto un buon lavoro di scrittura, che è invece completamente assente, rimpiazzato da scenari abbastanza forti da tentare di nasconderlo. Inseguimenti in moto, aerei che precipitano, assedi nel deserto australiano, fiere steampunk e persino la persecuzione nazista sono decisamente abbastanza potenti da restare impressi nel cervello, ma mi chiedo quanto possa durare l’infimo budget della serie, sottoposto a un simile scialacquio! Doctor Who è una serie che vive di creatività, non di effetti speciali e miriadi di set diversi. Pensate a grandi puntate che ne hanno fatto la storia, come Blink in cui il nemico principale erano prop immobili e che si svolge in 3-4 locations, o Midnight, tutto nella stessa stanza o Listen che terrorizza il pubblico usando una coperta sopra a una lampada.

Risultati immagini per listen doctor who
E paglia. La paglia deve essere costata un sacco.

Tuttavia non è il solo problema di avere una successione di eventi tanto pressante: la cura del dettaglio ne risente notevolmente, lasciando tanti piccoli problemi che, se sfuggono a una prima abbacinata visione, diventano palesi alle successive. Non mi credete?

Risultati immagini per spyfall doctor who
Il costumista dice che il cappotto ha i risvolti arcobaleno, ma li ho visti in nessuna inquadratura. Voi?

Reperto A: il plotone SS spara apparentemente al centro della stanza, con proiettili che traforano il legno, creando un’atmosfera di tensione e lo stratagemma con cui si sono salvate 13 e Ada è… che si trovavano sotto alla sedia di Nook. Il problema, con questo, è che i loro corpi versavano al centro della stanza e sarebbero dovuti quindi essere colpiti dalle mitragliate. Poi, però in altre inquadrature la stanza sembra più grande, quindi forse è stato pensato per dare un senso di claustrofobia? Cioè, non sono sicuro, mi sembra cambiare di dimensione a ogni inquadratura!

Magari è una cosa voluta, alla Kubrick…

Reperto B: la “fam” è al cantiere, in fuga, circondata dai Kasaavin. Fortunatamente scoprono che le scarpe laser di Graham hanno un certo effetto su di loro, invece di passargli solo attraverso. Questo porta alla scena divertente di Bradley Walsh che balla, ma la puntata omette completamente come siano scappati, se abbiano debellato le forze nemiche, se si siano ritirate o se abbiano aperto un varco attraverso cui scappare. Inoltre, non si premura di dire come abbiano passato la notte, dal momento che il loro unico rifugio sicuro è saltato

Reperto C: Noor manda un messaggio a Londra in modo che venga intercettato, dove elogia le gesta del Maestro come doppio agente. La puntata evita accuratamente di menzionare il testo del messaggio, perché sarebbe in realtà difficile da comporre, non avendo idea del nome che usi; il modo più logico sarebbe infatti farne una descrizione fisica, per esempio “l’agente indiano”, perché il terzetto non ha idea che il Maestro sia camuffato

Risultati immagini per taboo game
Noor Inayat Khan. Scrittrice, spia, campionessa internazione di Taboo

Potrei passare alla D, ossia il fatto che Burton venga semplicemente dimenticato, ma tutti e tre questi casi sarebbero stati risolti in modo estremamente semplice con qualche accortezza, come una frase fuori campo, ma, no, l’esposizione è riservata a elogiare le grandi gesta di Ada Lovelace e Noor Khan, mentre Babbage viene dipinto come un sempliciotto maschilista che si dà all’alcool quando le due donne scompaiono e tenta di infilarsi nella conversazione venendo ignorato, perché Chibnall è rimasto un SJW, volto a sfruttare la serie per i propri programmi sociali, invece di farci divertire!

Cmq ho notato che le scarpe laser non sono mai state riconsegnate, spero che Graham le usi anche in altre avventure!

E, persino in questo, Chibnall rivela i propri limiti! Nel momento in cui 13 dovrebbe essere il simbolo del femminismo moderno, si conferma nel suo blando piattume. L’unico momento di vita che le vediamo passare addosso è quando scaglia il congegno del Maestro lontano da sé, in un singolo istante di rabbia. Persino i suoi momenti più dottoreschi, le rassicurazioni sulla guerra mondiale, sono semplicemente la risposta alla palla alzata da altri personaggi!

Dai, non tenerti tutto dentro, che ti fa male!

Il che ci porta al punto cruciale: può un individuo del genere portare avanti la lore della serie?! Già mi paiono eccessive alcune libertà che l’episodio si prende, come mostrare il Dottore che si inginocchia al Maestro, scena semplicemente offensiva per un vero fan, che un TARDIS si trovi all’interno di un altro, mentre la classica che tanto tira in ballo stabilisce che sia un evento disastroso o addirittura salvare la vita dei companion tornando indietro nel tempo! Questo è terribile, perché li rende immortali e invincibili! Se qualcuno sparasse loro, potranno semplicemente dire di avere un giubotto antiproiettile che il Dottore ha detto loro di indossare e lei tornerebbe semplicemente indietro a farlo. Ha ucciso ogni forma possibile di dramma! Ma non è niente se pensiamo al fatto che ha di nuovo rimesso lo standard a 15 anni fa, rendendo il Dottore l’ultimo signore del Tempo e distruggendo Gallifrey prima che sia stata utilizzata per niente di buono, anzi!, ogni volta che è comparsa, i Time lords non hanno fatto che danni! Ma a noi viene chiesto che ci importi lo stesso, solo perché Chibnall è palesemente un fanboy di Davies! Non ho bisogno di aggiungere altro!

Risultati immagini per valeyard
A te la parola, me!

Finito?! Mamma mia! Ma è così che gli altri si sentono, quando ascoltano me?! Altro che serie 11, è questa la vera noia! In realtà Valentinyard solleva questioni interessanti: la cura del dettaglio e il budget potranno sicuramente aver risentito della puntata, ma le sue conclusioni sono semplicemente ridicole! Credete forse di stare guardando un blockbuster di Hollywood?! Anche le leggendarie perle da lui citate hanno diversi errori e Blink si basa sullo stesso paradosso di predeterminazione che usa questa puntata!

Risultati immagini per blink DW
Il loro vero nome è Double-facepalming Angels

La pura è semplice verità è che, a prescindere da come sia stato fatto, Spyfall è un episodio che è fisicamente incapace di annoiare, perché trasporta lo spettatore a rotta di collo dietro al Dottore e compagni! Gli scenari sono veramente potenti e colpiscono nel modo giusto, complice il casting di Sacha Dhawan nei panni del Maestro. Questi propone i manierismi di Saxon, ma esplode in una violenza a lui del tutto estranea! Come se avesse la stessa miccia, ma una diversa carica esplosiva! Che non significa migliore, significa che è un’interpretazione nuova e decisamente minacciosa, un altro volto del Maestro che promuovo. Ma torniamo a parlare di storia: qui giostriamo tre diversi nemici con tre diverse tematiche. Uno è disposto a tutto per distruggere quello che è caro al Dottore, un altro che potrebbe essere dovunque in qualsiasi momento e l’ultimo è una denuncia sociale alla rinuncia alla privacy in cambio di tecnologia. Capite dove voglio andare a parare? Sono la rappresentazione dei tre showrunner della serie: un riflesso distorto del Dottore alla Davies, una minaccia costante alla Moffat e i veri problemi del mondo alla, beh, se stesso! Certo, la parte moffattiana è protagonista unicamente della prima parte del serial, mentre diventa accessoria nella seconda, ma non si può dire che sia nel complesso sottovalutata.

Risultati immagini per sacha dhawan master
Although, if you’re looking for the bad guy who steals the scene, he’s da wan!

Tuttavia non è nemmeno questo che apprezzo davvero di Spyfall, che potrei sottotitolare Chibnall Done Right, ma il modo in cui usi i propri punti di forza per arrivare a creare questa storia. Chi ha letto la mia penultima rubrica sa che ritengo che questi siano l’immaginazione di proporre uno scenario spettacolare, come il Dottore su un’astronave mangiata pezzo a pezzo da un alieno, e di dipingere rapidamente dei personaggi estremamente realistici. Il problema era che un singolo scenario non fa una storia e che personaggi del genere non si adattano a storie autoconclusive, ma avevo anche proposto una soluzione: affidare a qualcun altro lo sviluppo degli scenari in storie e usare personaggi ricorrenti, in modo da creare una specie di Broadchurch in Space.

Risultati immagini per ada lovelace
Ada Lovelace, autrice del primo programma algoritmico

Però sapete che una delle gioie più intrinseche nell’essere umano è trovare nuove soluzioni con gli stessi strumenti: invece di far sviluppare ad altri un suo scenario, Chibnall dedica alla storia dozzine di scenari! Il serial è come uno spettacolo pirotecnico, dove una scena succede alla precedente lasciando lo spettatore semplicemente a bocca aperta! E, per quanto riguarda i personaggi secondari, il mio problema principale era che, se anche ti fossi affezionato a Rahul o Angstrom, non avresti mai saputo la loro fine. Qui, invece, abbiamo Ada Lovelace e Noor Khan. Vuoi sapere come va avanti la loro storia? GOOGLA! Non è niente di meno che brillante! E sì, Babbage finisce un po’ in sottofondo, ma il Dottore riconosce il suo valore e purtroppo le donne nella storia sono sempre meno messe in mostra degli uomini, possiamo sopportare un po’ di ribaltamento dei ruoli, dai! Tra l’altro, a proposito di cura del dettaglio, Ada menziona che gli attacchi dei kasaavin le causino svenimenti, no? La vera Ada soffriva di cefalea, malattia (che purtroppo condivido) che ti rende completamente debilitato nel momento degli attacchi!

Risultati immagini per nook inayat khan
Noor Inayat Khan, infiltrata britannica nella Parigi sotto assedio nazista

E sì, 13 è sotto le righe rispetto ai suoi predecessori, ma mi chiedo se lo scopo non sia quello di farla risultare più umana e meno cartoonesca, lasciando quella parentesi ai suoi manierismi frenetici, ma spingendo lo spettatore a vederla più vicina a sé. Anche questa può essere la strada di compiere quello che deve essere il ruolo sociale di Jodie, mostrare che qualsiasi donna potrebbe essere il Dottore. Certo, non risuona bene con me, perché mi ricorda il quinto al punto che credo quasi sia voluto e lui è proprio in fondo alla mia lista, ma non si può dire che non abbia il proprio seguito.

E certo che Chibnall è un fanboy! Tutto Doctor Who si regge su fanboy e fangirl! Preoccuparsi del fatto che sia o meno in grado di gestire la lore della serie è assurdo: bisogna aspettare e vedere, ma anche nel caso peggiore, anche andasse a riscrivere quelle fondamenta mistiche in modo banale o peggio, vale la pena che lo faccia, perché è il suo momento di raccontarci la sua visione. C’è sempre tempo per scriverci ulteriormente sopra in futuro, in fondo! E Gallifrey sarebbe dovuta essere utilizzata in senso positivo da Moffat, l’ha tenuta sospesa per anni, è inutile lamentarsene adesso! Vuoi la prova che Chibnall ami la serie? Sta proprio nel fatto che sia convinto, fermamente convinto, che possa trasmettere dei valori importanti, ossia il suo messaggio sociale. Si può discutere se sia più efficace un approccio allegorico, ma è certo che una persona che prende sottogamba la serie, non tenterebbe di darle questo approccio!

Inoltre ora abbiamo due persone nel TARDIS che viaggiano per non pensare a problemi personali, mi chiedo se Graham si confronterà con il Dottore in questa chiave

Per concludere, Spyfall è una puntata degna di essere ricordata nella storia di Doctor Who, è un entusiasmante spettacolo per gli occhi che vi terrà incollati allo schermo e che riflette la passione con cui Chibnall vede la serie, ma presenta anche delle falle che potrebbero rovinare visioni successive alla prima.

Risultati immagini per sixth doctor valeyard
Il verdetto

Spyfall merita un nostro 8!

Risultati immagini per eighth doctor
Dai, anche voi meritate un 8!

Wow, sei arrivato fino a qui! A sto punto tanto vale mettere un commentino sulla pagina Facebook, no? Se ci trovi articoli interessanti, puoi anche farne una piccola recensione tutta tua, ci danno visibilità e, soprattutto, ci teniamo a sapere cosa pensa chi ci segue! E sì, sto pensando di tenere questo format di Valeyard che dice le cose cattive e Six che dice le cose buone anche per le altre recensioni, ma vediamo come saranno le puntate. Intanto la prossima è del visionario Ed Hime: sarà davvero all’altezza dei trip allucinogeni di Douglas Adams, come dicono alcuni? Lo scopriremo presto, fino ad allora…

Immagine correlata
Stay Tuned, Stay TARDIS! Ciao, dal vostro Sesto!
Bonus

~Six

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: