Doctor Who Italian Fan Club

Nicola Bryant

Nicola Jane Bryant è nata l’11 ottobre 1960 a Guildford, nel Surrey. Ha cominciato a prendere lezioni di danza, e poi di musica, fin dall’età di tre anni. Non potendo accedere a una scuola di ballo a causa dell’asma, si avvicina alla recitazione, prima con un gruppo teatrale amatoriale, e poi alla Webber Douglas Academy of Dramatic Art. In questo periodo conosce e poi sposa il cantante di Broadway Scott Kennedy, da cui però in seguito si separerà. Al termine dei suoi studi, interpreta la protagonista nel musical No, No, Nanette, grazie al quale viene notata dall’agente Terry Carney, che le propone di sottoporsi a un’audizione per il ruolo della companion Peri Brown in Doctor Who.

Nicola viene presa per la parte e rimane nel cast dal 1984 al 1986, prima con Peter Davison e poi con Colin Baker. Il personaggio non è immune da critiche, specialmente per i suoi abiti molto scollati, che però col tempo le vengono fatti indossare sempre meno. In seguito il produttore John Nathan-Turner ammetterà di aver effettivamente sfruttato il sex appeal di Peri per rivitalizzare la serie. Peri è la prima companion americana del Dottore e, per molto tempo, viene fatto credere al pubblico che anche Nicola sia americana, e non inglese, tanto che l’attrice deve mantenere il finto accento anche quando non sta girando le puntate.
Nicola appare anche nel serial The Two Doctors, in cui ritornano Patrick Troughton e Frazer Hines, e in Slipback, una produzione radiofonica della BBC andata in onda durante i diciotto mesi di pausa tra la ventiduesima e la ventitreesima serie di Doctor Who.
Dopo aver lasciato la serie, riprende il suo ruolo nello speciale del 1993 Dimensions in Time e in vari audiodrama della Big Finish, sia con Peter Davison che con Colin Baker. Nel 2006 appare nel documentario In The Footsteps of The Two Doctors, in cui ritorna in alcune delle location in cui era stato filmato il serial.
Verso la metà degli anni Novanta recita, di nuovo insieme a Colin Baker, in The Stranger, una serie di fantascienza della BBV i cui film erano più che altro episodi di Doctor Who non ufficiali. La BBV produce anche The Airzone Solution, in cui sempre Nicola e Baker vengono affiancati da Peter Davison, Sylvester McCoy e Jon Pertwee.

Dal 1986 in avanti, Nicola lavora in teatro, nel thriller Killing Jessica al Savoy Theatre, in Taboos al New End Theatre (2006), in Rock ‘n’ Roll al Duke of York’s Theatre (2007) e in Don’t Look Now, con cui va in tour nel corso del 2008 e del 2009.
Non mancano anche i ruoli televisivi, come Blackadder’s Christmas Carol (1988), la serie per bambini Martine in The Biz (1995) e Holby City. Nel 2009 collabora invece con il regista autraliano Ben Briand, partecipando alle riprese di un film improvvisato, sullo stile di un documentario.