Doctor Who Italian Fan Club

Jon Pertwee

John Devon Roland Pertwee nacque il 7 luglio 1919 nel quartiere londinese di Chelsea. La sua famiglia era già ben inserita nel mondo dell’arte: il padre Roland era un drammaturgo, pittore e attore, la madre Avice era a sua volta attrice e il fratello maggiore Michael sarebbe diventato uno scrittore.  Jon decise di diventare un attore nel corso della sua carriera scolastica (costellata da espulsioni da vari istituti), durante cui si trovò anche a recitare per la prima volta, in The Twelfth Night e in Lady Princess Stream. Nel 1936 fu accettato alla RADA (Royal Academy of Dramatic Art), da cui però fu espulso per essersi rifiutato di interpretare il vento in uno spettacolo.
Nel corso della Seconda Guerra Mondiale trascorse sei anni in marina, entrando anche nei servizi segreti, insieme a Ian Fleming (futuro scrittore di James Bond) e a Jim Callaghan, che sarebbe diventato Primo Ministro.

Dopo la guerra cominciò la sua vera e propria carriera d’attore, per cui cambiò il suo nome da “John” a “Jon”. Dal 1959 al 1977 interpretò il Chief Petty Officer Pertwee nella commedia radiofonica della BBC The Navy Lark, ispirata proprio dal suo passato in marina. A teatro, nel 1963 interpretò Lycus in A Funny Thing Happened on the Way to the Forum (facendo anche parte del cast della versione cinematografica, questa volta con il ruolo di Crassus), nel 1966 recitò nella commedia There’s a Girl in My Soup. In televisione prese parte a vari show, soprattutto quelli dedicati ai bambini. Uno dei suoi film più ricordati è invece un horror del 1971, intitolato The House That Dripped Blood.

Nel 1969 si interessò al ruolo del Dottore, scoprendo in seguito di essere già nella lista dei possibili sostituti di Patrick Troughton, precisamente al secondo posto. La prima scelta, Ron Moody, si rivelò non disponibile, e la parte andò a Jon. Per lui fu il primo ruolo non comico, che gli permise di esplorare un nuovo modo di recitare, dando al Dottore molte delle caratteristiche che appartenevano a lui stesso, come l’amore per l’azione, la tecnologia e i vestiti alla moda. Rimase nello show dal 1970 al 1974, più dei suoi due predecessori, ma girando meno episodi, poiché la BBC aveva ridotto il numero di puntate per stagione da 40 a circa 25. La sua scelta di lasciare Doctor Who fu dovuta in parte alla volontà di riprendere a recitare in teatro, ma anche all’improvvisa morte del collega e amico Roger Delgado (interprete del Maestro). Senza contare che anche Katy Manning (Jo Grant) e il produttore Barry Letts avrebbero lasciato la serie quell’anno.
Tornò comunque per il ventesimo anniversario, in The Five Doctors (1983), e per il trentesimo, in Dimensions in Time (episodio benefico per Children in Need) e nel non ufficiale 30 Years of Time Travel and Beyond. Nel 1989 recitò nello spettacolo Doctor Who – The Ultimate Adventure, con cui andò in tour per tutto il Regno Unito. Interpretò inoltre anche alcune produzioni radiofoniche della BBC. Vecchie riprese di Pertwee sono poi state più volte utilizzate nel reboot della serie.

Nel 1979 Jon recitò come protagonista in Worzel Gummidge, una serie su uno spaventapasseri tratta dai libri di Barbara Euphan Todd. Lo show andò in onda fino al 1981 su ITV, e fu ripreso da un canale neozelandese dal 1987 al 1989. Nel 1995 l’attore interpretò lo spaventapasseri per l’ultima volta, in occasione dei quarant’anni di ITV.
Pertwee ha scritto due autobiografie: Moon Boots and Dinner Suits (1984), sulla sua vita pre-Doctor Who, e Doctor Who: I Am the Doctor – Jon Pertwee’s Final Memoir (uscita postuma nel 1996), ambientata durante e dopo la serie. Nel 2000 è stata poi pubblicata Jon Pertwee: The Biography, con alcuni capitoli scritti da sua moglie Ingeborg.
Jon era anche un cantante, ha partecipato ad album di canzoni per bambini, recitato in musical e pubblicato una serie di canzoni sul personaggio dello spaventapasseri Worzel Gummidge.

Pertwee si sposò per due volte, la prima con Jean Marsh (interprete di Sara Kingdom in Doctor Who), dal 1955 al 1960. Lo stesso anno si risposò con Ingeborg Rhoesa, con cui ebbe due figli, Sean e Dariel, diventati entrambi attori.
Jon Pertwee è mancato il 20 maggio 1996 a causa di un attacco di cuore, mentre si trovava in vacanza negli Stati Uniti. Proprio in quei giorni, era possibile vederlo in televisione nel Regno Unito, in una pubblicità della Vodafone, in cui interpretava un personaggio chiaramente ispirato al Dottore.