Doctor Who Italian Fan Club

La madre del Dottore?

Oggi parleremo di una vecchia conoscenza del#tuesdaytheories, la donna misteriosa alle spalle di Rassilon in “The End of Time”.
Si tratta di una Signora del Tempo che aiuta il Dottore, senza che ci venga detto niente di lei. Data la sua importanza e la mancanza di spiegazioni, le teorie si sono sprecate. 
Alcuni pensano che possa essere Susan, la nipote del Dottore, altri Romana, vecchia companion gallifreyana. Una teoria che vi avevo proposto sostiene addirittura che potesse essere addirittura la stessa Donna. 
Quello che sappiamo è che Rassilon la ha condannata ad un supplizio eterno, inginocchiata alle sue spalle con il volto coperto dalle mani insieme ad altri nemici. Una teoria dice che questi Signori del Tempo siano i primi angeli piangenti, la posa è la stessa. Ma questo ora non c’entra. 
Pare lecito immaginare che la condanna sia dovuta al legame di questa donna con il Dottore, ma non è confermato. Per quel che ne sappiamo, per quanto improbabile, potrebbe essere una nemica di Rassilon imprigionata per motivi del tutto estranei al Dottore e che aiuta quest’ultimo per puro dispetto verso il suo torturatore o perché si è innamorata a prima vista del ciuffo di Ten. Sì, potrebbe essere una fangirl!
Tuttavia è comune tra i fan identificare questa donna misteriosa come la madre del Dottore. Non esiste conferma, ma è probabilmente la teoria che regge di più. 
Tranne per quella vecchia frase dell’ottavo Dottore che ancora oggi fa impazzire i fan:
“Sono mezzo umano da parte di madre”
E su questa frase ci sono ancora più teorie.
Tralasciando queste ultime, però, non c’è un’altra possibilità? Diciamo che non sia la madre del Dottore, non potrebbe semplicemente essere… suo padre?
La teoria del genitore rimarrebbe ugualmente valida, con tutte le sue implicazioni emotive, e, vista la nuova rigenerazione del Dottore, potremmo proprio dire “tale padre, tale figlio”!

Brig

P.S. tornando alla teoria degli angeli piangenti, notiamo come il loro aspetto sia piuttosto androgino. un’altra conferma?