Doctor Who Italian Fan Club

Il Tardis cambia aspetto

Di tanto in tanto l’interno del Tardis cambia aspetto. Di solito questo avviene in concomitanza della rigenerazione del Dottore (che spesso è accompagnata dalla distruzione della console), ma non è una regola fissa. L’undicesimo Dottore cambia Tardis nel mezzo della settima stagione, dopo aver perso Amy e Rory e non c’è cambio nel passaggio da nono a decimo Dottore. 

Quello che non è chiaro è come avvenga il cambiamento. Voglio dire, è ovvio che, se la stanza viene devastata, poi vada riaggiustata. Ma lo fa il Tardis di sua spontanea volontà o l’aspetto viene scelto dal Dottore?
Quando un Dottore precedente entra in un Tardis successivo esclama sempre “Hai ridecorato, non mi piace!”, ma, oltre a non essere veramente chiaro se si sta rivolgendo al se stesso futuro o al Tardis, è più una battuta ricorrente che altro. Non possiamo basarci su questo.
Ovviamente il design di ogni console rispecchia i gusti e le necessità del Dottore che la usa, ma il legame telepatico tra di lui e il Tardis è talmente forte che la cabina sa cosa gli serve senza che debba chiedere. 

C’è da dire che non vediamo mai effettivamente il cambio di desktop (come viene chiamato in inglese), quindi non abbiamo una risposta definitiva. Però è interessante notare come il cambio di cacciavite sonico sia fondamentalmente simile. Questo ci è capitato di vederlo in diretta. Quando il decimo Dottore distrugge il cacciavite del nono, ne ottiene dal Tardis uno uguale, con un colore appena diverso. L’undicesimo ottiene il suo senza apparentemente chiedere niente di specifico (ma ricordiamo il legame telepatico con il Tardis!). Stessa cosa per il dodicesimo, che anzi tiene lo stesso dell’undicesimo per una stagione intera. 

La mia teoria è che il Tardis cambi secondo i desideri del Dottore e non autonomamente, ma il loro legame è talmente forte che il Dottore stesso viene accontentato ancora prima che possa formulare coscientemente i suoi desideri.
Con la distruzione della console nell’ultimo speciale di Natale direi che possiamo aspettarci un nuovo interno per il tredicesimo Dottore. Se la mia teoria fosse giusta, vedere l’interno potrebbe darci più di un indizio sul carattere di questa nuova incarnazione. 

Ma quello che chiedo a voi è:
Qual è l’interno del Tardis che preferite? Io personalmente adoro quello del film del ’96, con il settimo e l’ottavo Dottore, a metà tra una biblioteca e un salotto da tè!

Brig

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: