Doctor Who Italian Fan Club

Il Silenzio e la tecnologia

Protagonista della trama principale di quinta e sesta stagione (e ritorna nella settima), del Silenzio scopriamo i dettagli nel tempo. 
Si tratta di una parte della Chiesa del futuro che si è staccata ribattezzandosi Chiesa del Silenzio, che torna indietro nel tempo per uccidere il Dottore per mezzo di River Song e successivamente far esplodere il Tardis. Il loro scopo era fare si che il Dottore non potesse arrivare su Trenzalore. 
Ne “Il Tempo degli Angeli” il Dottore dice che questa versione della Chiesa Cattolica, a metà tra un’agenzia di spionaggio e un vero e proprio esercito, appartiene al cinquantunesimo e cinquantaduesimo secolo. La tecnologia che possiede sembra all’avanguardia, così come sembra che i loro fondi siano notevoli. Tuttavia niente suggerisce che abbiano, o comunque utilizzino, tecnologie temporali. Certo, non è impossibile che abbiano manipolatori temporali, ma non sembra che sia così.
In pratica non sappiamo come Madame Kovarian viaggi nel tempo. 
Alcune teorie suggeriscono che il Silenzio possa essere in possesso addirittura di un Tardis tutto loro!

Nella puntata “La Moglie del Dottore” viene costruito un Tardis da alcuni rottami per scappare da un universo-tasca. Senza andare troppo nel dettaglio, la puntata l’abbiamo vista tutti, questo Tardis non sarebbe funzionante, di per sé, manca la parte vivente. Il Dottore riesce ad utilizzarlo perché ha con sé l’anima di un Tardis incarnato in una donna. 
Alla fine della puntata il Tardis originale viene recuperato e riassemblato, ma non è chiaro cosa succeda al rottame. Possibile che sia stato abbandonato e trovato dai Silenti?
Anche se non funzionante potrebbero averlo studiato e, da lì, creato una macchina del tempo ispirata ad esso. 
Se analizziamo il piano di Madame Kovarian notiamo come si affidi il meno possibile ai viaggi nel tempo. C’è lo spostamento di un esercito di Silenti all’inizio e poi sembra solo utilizzato per rapire Amy. Come se avesse una macchina del tempo poco affidabile o difficilmente utilizzabile. Tuttavia il Silenzio riesce a tenere il clone di Carne di Amy connesso alla controparte reale, anche quando il clone viaggia nel tempo sul Tardis. Questo fa pensare a tecnologia molto avanzata. Diventa lecito pensare che il problema non siano le capacità della macchina, quanto il fatto che il Silenzio non comprenda appieno come utilizzarla.

Ma se questo Tardis esiste, dov’è? Perché non lo vediamo? 
Questo chi lo dice? Potremmo averlo avuto sotto il naso, ma di questo parleremo un’altra volta!
Per oggi vi chiedo: riuscireste a costruire un Tardis dai rottami? Ci avete mai provato? Se non sapete cosa regalare per Natale, potrebbe essere un’idea!

Brig