Doctor Who Italian Fan Club

DWIFC Xmas!

A cura di Dalek Oba, Eleven, Saki, Tardis

Cosa c’è di meglio che rivedere uno speciale natalizio di Doctor Who per entrare nell’atmosfera delle feste? Certo, sono un po’ tanti, potrebbe essere difficile scegliere quello giusto!

Ecco perché noi dello Staff del DWIFC abbiamo riassunto qui sotto tutti i motivi per vedere ogni singolo episodio! Leggendo, potrai scegliere quello giusto per te… o i due giusti per te… o puoi anche decidere che sono TUTTI giusti per te e improvvisare una maratona! 

Insomma, buona lettura, buona visione e… non scordarti di giocare al quiz che troverai in fondo alla pagina!

The Christmas Invasion (Saki)

Il Decimo Dottore soffre dei postumi della rigenerazione, e ha bisogno di molto riposo. Peccato che invece i bellicosi Sycorax non intendano affatto riposare, e organizzano un’invasione della Terra in piena regola! Riusciranno Rose, Jackie, Mickey e il Primo Ministro Harriet Jones a risolvere la situazione, magari in tempo per Natale? Personaggio preferito: Jackie, con il suo tè provvidenziale. Scena migliore: quella in cui il Dottore distrugge politicamente Harriet. È un boccone amaro, ma è anche molto più realistica di quanto si possa pensare. Da rivedere perché: La mano persa dal Dottore nel duello farà parte del franchise ancora per qualche tempo e si incastrerà come per magia alla chiusura dell’era Davies. Un vero… pezzo di leggenda!

The Runaway Bride (Saki)

Il Dottore è molto triste. Dopo aver perso Rose, la sua esistenza sembra essersi svuotata di colpo… ma all’improvviso una sposa dai capelli rossi e dal carattere insolente si materializza nel TARDIS. Insieme scopriranno che il matrimonio di lei in realtà fa parte di un piano dell’imperatrice dei Racnoss, e dovranno unire le forze per sconfiggerla e salvare la Terra! Personaggio preferito: Donna, naturalmente. Scena migliore: quella dell’automobile in corsa... “Ho addosso un abito da sposa!” “Sì, e sei bellissima, avanti, salta!” Da rivedere perché: Catherine Tate è una delle migliori attrici del Regno Unito e la sua prima apparizione in Doctor Who è a dir poco esplosiva!

Voyage of the Damned (Saki)

Un’astronave da crociera a forma di Titanic è in orbita intorno alla Terra, ma il proprietario per vendetta medita di farla schiantare su Buckingham Palace. Il Dottore, aiutato da un gruppo di turisti decisamente eterogeneo, una graziosa cameriera e un sottufficiale piuttosto impacciato, dovrà dare fondo a tutte le sue risorse per impedire il peggio. Personaggio preferito: in realtà mi sono piaciuti tutti, a parte Rickston Slade. Ma avevo un debole per i Van Hoff, la coppia con… una bolletta del telefono molto salata! Scena migliore: “Allons-y, Alonso” se la batte con “Bannakaffalatta CYBORG!”. Ma anche le babbucce della regina con le zampotte dei corgi attorno, onestamente. Da rivedere perché: il Titanic che viaggia nello spazio è un’idea grandiosa almeno tanto quanto l’Orient Express… anzi, migliore, visto che a Davies è venuta prima. E perché è una storia divertente e struggente insieme, con un Tennant in splendida forma.

The Next Doctor (Tardis)

Nella Londra ottocentesca, il Dottore incappa in una figura familiare: Il Dottore! Tra mongolfiere, cyberman e una distinta signora con l'ombrello (no, non parlo di Mary Poppins), il Natale a Londra non è mai stato così elettrizzante tanto per i bambini quanto per il Dottore. Il tutto condito da una bella spruzzata di neve, che sta sempre bene a Natale. Sicuramente, il personaggio che ho adorato in assoluto è stato il Dottore. A voi decidere di chi parlo! Scena preferita, la mongolfiera! Ha quell'aria così avventuriera, con un piccolo rimando a Jules Verne. Da rivedere perché: La trovo una delle puntate natalizie più divertenti. È vero che ha la sua buona dose di drammi, ma prevalgono sempre ironia e sagacia, con qualche battuta di spirito (natalizio, ovviamente).

The End of Time (Dalek Oba)

La curiosa particolarità di questo episodio è che è uno speciale natalizio solo a metà... la seconda parte è andata in onda a Capodanno! Per cui qui teniamo conto solo della prima parte. Il punto è che sappiamo tutti che il Dottore si dovrà rigenerare, alla fine, quello che non sappiamo ancora è che la sua ultima avventura coinvolgerà il saggio Wilfred Mott, un paio di alieni cactus, un narratore misterioso e il Maestro redivivo... ehm, più o meno. Anche platinato e cannibale, proprio il Maestro è indubbiamente il mio personaggio preferito, per cui la scena che mi è piaciuta di più è di certo quella in cui trasforma in copie di sé tutta l'umanità... e si applaude pure! E' un cliffhanger mica da poco. Menzione speciale per la rivelazione che il narratore misterioso altri non è che Rassilon... interpretato da Timothy Dalton, signore e signori! Da rivedere perché: è l'ultima avventura di David Tennant!!!

A Christmas Carol (Eleven)

L'undicesimo Dottore è in luna di miele con Amy e Rory. L'astronave su cui i due si trovano finisce in una tormenta di neve su un pianeta in cui i pesci vivono nel cielo e il clima è controllato da un potente macchinario. Il Dottore, per aiutarli, incontra il proprietario di questo macchinario, che è sostanzialmente Scrooge, e che in quanto tale si preoccupa solo di se stesso. Allora il Dottore decide di impersonare il fantasma dei Natali passati, presenti e futuri per aiutare il piccolo Kazran a cambiare, anche grazie all'aiuto della giovane e splendida Abigail, che vanno a trovare ogni notte di Natale. Tra il giovane Kazran e la ragazza nasce una bella storia d'amore, con un risvolto negativo: ogni Natale che la ragazza viene risvegliata, è un giorno in meno che le resta da vivere, e purtroppo non ne ha molti. Alla fine il Dottore, Kazran e Abigail salvano l'astronave di Amy e Rory, il Natale, il pianeta, e (quasi) tutti vivono felici e contenti. Sì, piango ancora per Abigail. Il mio personaggio preferito della storia è senza alcun dubbio lo squalo che mangia mezzo cacciavite sonico. E' un bomber. La mia scena preferita è quella in cui Abigail canta per mandare in risonanza i cristalli di ghiaccio e placare la tormenta. Da rivedere per uno dei messaggi più importanti del Dottore: "In 900 anni di tempo e spazio non ho mai incontrato nessuno che non fosse importante".

The Doctor, the Widow and the Wardrobe (Dalek Oba)

Il Dottore ha un incidente con una nave spaziale non troppo integra e una tuta da astronauta infilata al contrario, e una brillante e curiosa donna inglese lo aiuta a ritrovare il Tardis. Anni dopo, nel pieno della Seconda Guerra Mondiale, sarà il suo turno ad aiutare lei nel superare una perdita... anche se a Natale, talvolta, i miracoli avvengono. Personaggio preferito: posso andare sul banale e dire il Dottore? Bene, il Dottore. Fresco di "finta morte", cambia pure nome e si fa chiamare "Caretaker". La mia scena preferita di solito è quella per cui piango di più, quindi in questo caso è la fine, con i Pond che preparano la tavola per tre e il Dottore che versa finalmente lacrime di gioia. Da vedere perché è importante essere felici anche se dopo si sarà tristi, PROPRIO perché dopo si sarà tristi.

The Snowmen (Tardis)

Tutti abbiamo sognato di poter parlare con i pupazzi di neve che facevamo da piccoli, e di poter giocare con loro. Cosa succederebbe, però, se i pupazzi prendessero vita e decidessero di non voler giocare con noi? Meno male che il Dottore ha sempre la soluzione a portata di cacciavite sonico! O quasi. Il personaggio migliore della puntata è Strax! Le sue capacità di problem solving sono fuori dal mondo. Non sempre magari le più ortodosse, ma ogni tanto una granata risolve sempre tutto. Fa decisamente strano vedere il Dottore essere trascinato via dalla sua futura/passata companion, ma vederli giocare a colpi di intelligenza su un tetto in mezzo alla neve per entrare nel Tardis è decisamente meglio! Da rivedere perché: è sempre un piacere rivedere Madame Vastra, Jenny e Strax al fianco del Dottore, specialmente per risolvere un mistero di cui nessuno vede il capo o la coda. E poi, a chi non piace vedere la Londra vittoriana sotto la neve?

The Time of the Doctor (Tardis)

Un villaggio chiamato Natale, una domanda vecchia vecchia quanto l'universo stesso e un viaggio avanti e indietro nel tempo per conoscere meglio la storia del Dottore. Il tutto condito dalla classica dose di spirito natalizio alla quale Steven Moffat ci ha sempre abituato, e la giusta dose di lacrime da affogare in una buona cioccolata calda. Clara credo sia il personaggio chiave della puntata. Cerca in tutti i modi di trovare una soluzione, a costo di mettere a rischio la sua stessa vita. E nonostante tutto, verrà ricompensata. Beh, ho solo due parole da dire: "Raggedy man..." Sì, cioccolata, cibo e fazzoletti li offro io, promesso. Da rivedere perché: nessuno di noi si dimenticherà mai del Dottore, e questo trovo sia l'arrivederci più sentito e strappalacrime fino adesso. Perché sì, Eleven ha la magica capacità di prendere il tuo amato cuoricino, farlo in tanti piccoli pezzettini e poi sedersi accanto a te mentre lo ricostruisci.

Last Christmas (Dalek Oba)

Clara e 12 si sono detti addio. Per sempre? Nel mentre, una spedizione scientifica nell'Artico è minacciata da mostri misteriosi... però è "solo" un sogno. Nel sogno, nel sogno, nel sogno... insomma, se nella notte di Natale vieni attaccato da orrendi facehuggers, c'è solo una persona che può salvarti. Il Dottore? No, Santa Claus! Non ditelo a nessuno, ma questo è il mio speciale natalizio preferito, per la quantità di lacrime che verso ogni volta. Non credo perciò di poter nominare un personaggio o una scena preferita, perché mi piace TUTTO. Menzione speciale per Shona, che affronta i mostri BALLANDO, e per Danny, che ci ricorda come non abbia salvato il mondo: ha salvato Clara, tutti gli altri sono stati fortunati. Da vedere perché: il classico "feel good movie" natalizio si mescola con Alien e Inception. Cosa volere di più?

The Husbands of River Song (Saki)

Il Dodicesimo Dottore e River si ritrovano sul pianeta Mendorax Dellora, ma lei non riconosce quella specifica incarnazione e lo assolda per recuperare un diamante dalla… testa di uno dei suoi mariti. Sì, perché la sua vita sentimentale è sempre molto avventurosa, e le avventure che la coinvolgono sono di conseguenza molto sentimentali! Una conclusione con i fiocchi alla storia d’amore più timey-wimey della serie. Personaggio preferito: No, non ci casco. Sono tutti così adorabilmente idioti e perfetti: il Dottore, Nardole, Ramone... sì, anche Hydroflax. River no, lei non è idiota. Scena preferita: Sarò banale, ma il momento in cui lei finalmente capisce di averlo accanto è un capolavoro che non smetterà mai di commuovermi. Da rivedere perché: ogni singola apparizione di River Song è un dono del grande dio Moffat, e questo speciale è tutto ciò che i suoi estimatori sognavano… un sogno diventato realtà.

The Return of Doctor Mysterio (Dalek Oba)

12 fa amicizia con un bambino la notte di Natale e lo rende accidentalmente onnipotente. Si ritrovano quando il piccolo Grant è ormai adulto e fa il supereroe, ma anche la tata. Seguono combattimenti contro i cattivi e storie d'amore. Il personaggio migliore della storia è decisamente Nardole, riassemblato dal Dottore per l'occasione! La scena migliore coinvolge un interrogatorio e il povero pupazzetto Mr. Huffle. Che sente dolore. Da rivedere perché: il Dottore incontra gli Avengers. O Superman, se preferite. E alla fine Moffat trova anche il modo di farci piangere. È un gioiello da riscoprire.

Twice Upon a Time (Dalek Oba)

Il Dottore è lontano dai suoi companion, si deve rigenerare ma preferirebbe morire piuttosto che cambiare... come se non bastasse, il tutto sta succedendo due volte! Contemporaneamente! Quindi si crea un paradosso e spunta un soldato della Prima Guerra Mondiale con le fattezze di Mark Gatiss. Moffat dà l'addio a Doctor Who e decide di voler vicino il suo migliore amico, per cui crea un personaggio su misura e dalle ripercussioni temporali importantissime. Se la rigenerazione finale indubbiamente commuove, certo è che avevamo tutti gli occhi lucidi da quando i soldati festeggiano il Natale insieme... se non da prima. Da rivedere perché: è un pezzo fondamentale delle mitologia di Doctor Who.

Hai appena finito un super rewatch festivo? Ti ricordi a priori tutti gli episodi a memoria? Mettiti alla prova con il nostro…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: