Doctor Who Italian Fan Club

THE DOCTOR’S DAUGHTER, 10 ANNI DOPO

Quando mi è stato chiesto di scrivere qualcosa su un paio di episodi della quarta stagione per celebrare il decennale ho accettato subito. Ma sono nel bel mezzo di un rewatch della serie, quindi non è molto che ho visto questa stagione. Non mi sembra il caso di fare un prima e dopo visione, non sarebbe sincero. Spero che non fosse la vostra parte preferita di questa rubrica.

Oggi parliamo de “La Figlia del Dottore”. Che dire di questo episodio? 

Innanzitutto partiamo dal titolo. Quando uscì ci furono parecchie speculazioni. Da sempre la curiosità sulla vita del Dottore nel periodo precedente all’inizio della serie è stata molta. Inoltre l’attrice che avrebbe interpretato Jenny, Giorgia Moffet, era davvero la figlia del Dottore, o almeno di uno dei suoi interpreti, Peter Davison, il Quinto Dottore (nonché preferito da Tennant)! Che fosse quello l’argomento? Una figlia tornata dal passato? Beh, non ho mai visto un titolo più fuorviante, eccetto forse “La Moglie del Dottore”. 

Nella puntata incontriamo Jenny, creata in un batter d’occhio dal DNA del Dottore, rimescolato un pochino, per portare letteralmente “sangue nuovo” in un conflitto tra due razze aliene. La ragazza è solo biologicamente parente del nostro eroe. Ed è stata creata per essere un soldato. Questa è una premessa che non può piacere al Dottore. Ma alla genetica non si comanda.

L’alchimia tra la ragazza e il Dottore è palpabile. Per forza, Tennant e la Moffet ora sono marito e moglie!

In questa puntata spiccano Martha e Donna. La prima, ormai emancipatasi dal Dottore, è un personaggio attivo e intraprendente (ma Martha lo è sempre stata, ammettiamolo), la seconda continua la sua crescita, che la porterà ad essere la donna più importante dell’universo. 

Nel complesso la puntata scorre bene, con una trama classica e ben strutturata. Il colpo di scena finale è interessante, ma poco credibile. È vero che una guerra che dura da generazioni può essere molto breve, se le generazioni durano letteralmente minuti, ma credo che abbiano esagerato, in questo senso. 

Nel complesso quello che rimane è il personaggio di Jenny, una nuova avventuriera con il cosmo infinito di fronte a sé. Torchwood era fresco fresco e i fan vedevano altri potenziali spin-off ovunque. Ma ancora adesso c’è chi chiede a gran voce di vedere le avventure di Jenny. Per un personaggio comparso in una sola puntata è un bel successo, no?

Brig