Doctor Who Italian Fan Club

Tom Baker

Thomas Stewart Baker è nato il 20 gennaio 1934 a Liverpool, primo di tre fratelli. Sua madre era di origine irlandese e suo padre metà scozzese e metà inglese. A quindici anni decise di diventare un monaco, ma dopo sei anni cambiò idea e si arruolò nel Royal Army Medical Corps., dove si interessò alla recitazione per la prima volta. Dopo sette mesi nella marina mercatile, frequentò il Rose Bruford College of Speech and Drama di Kent. Recitò nel teatro di repertorio e si unì successivamente al National Theatre, lavorando con attori come Maggie Smith, Anthony Hopkins e Laurence Olivier. Proprio quest’ultimo lo aiutò a ottenere il ruolo di Rasputin nel film Nicholas and Alexandra (1971), per cui ottenne due nomination ai Golden Globe.

Nonostante le apparizioni in diversi altri film, quando Tom fu scelto per interpretare il Quarto Dottore lavorava come operaio. I produttori si convinsero che fosse la persona giusta dopo averlo visto in The Golden Voyage of Sinbad (1973). Il Dottore fu il ruolo che lo rese famoso e, allo stesso tempo, la sua interpretazione riportò lo show a livelli di successo che non si vedevano da anni. Baker è l’attore che è rimasto nei panni del Dottore più a lungo (dal 1974 al 1981, per sette serie), e probabilmente anche il più noto e iconico, per lo stile eccentrico e la voce molto riconoscibile. una curiosità: la sua famosissima sciarpona nacque per errore quando fu portata alla maglierista molta più lana del necessario, e lei la utilizzò tutta. Tom Baker decise di indossarla lo stesso, dopo averla leggermente accorciata.

Dopo aver lasciato la serie, l’attore per un po’ fu riluttante a riprendere il suo ruolo, tanto che non prese parte allo speciale The Five Doctors (1983, data la sua assenza furono utilizzate delle riprese inedite filmate anni prima). Partecipò però a Dimensions in Time nel 1993 e, ovviamente, anche allo speciale del 2013 The Day of the Doctor, interpretando The Curator. Dal 2012 presta la sua voce anche a degli audio drama. Nel corso degli anni è apparso in documentari su Doctor Who, ha rilasciato numerose interviste e ha anche doppiato un videogioco.

Dagli anni Ottanta Tom Baker ha ripreso la sua carriera teatrale, in opere come Feasting with Panthers, Hedda Gabler e The Mask of Moriarty, in cui ha interpretato il doppio ruolo del professore e di Sherlock Holmes. Non sono mancate anche apparizioni televisive e cinematografiche e diversi lavori di doppiaggio. Ha cominciato a lavorare come narratore per il programma radiofonico Little Britain e ha mantenuto il ruolo anche quando lo show si è trasferito in televisione.
Nel 1997 è stata pubblicata una sua autobiografia, intitolata Who on Earth is Tom Baker? L’attore ha anche scritto The Boy Who Kicked Pigs, un breve romanzo con uno stile favolistico, e ha revisionato la raccolta di poesie per bambini Never Wear Your Wellies in the House and Other Poems to Make You Laugh.
Tom Baker si è sposato per ben tre volte: la prima con Anna Wheatcroft, dal 1961 al 1966, con cui ha avuto i figli Daniel e Piers. La seconda, durata solo diciotto mesi, con la collega di Doctor Who Lalla Ward. La terza con Sue Jerrard, con cui è ancora insieme dal 1986, e con cui ha anche vissuto in Francia per un periodo, prima di tornare in Inghilterra.

Facebook Comments