Doctor Who Italian Fan Club

Mekhi Phifer

Mekhi Thira Phifer nasce il 29 dicembre 1974 a New York, nel quartiere di Harlem, dove cresce insieme alla madre Rhorda, una professoressa.
Mekhi, inizialmente un rapper, comincia la sua carriera attoriale nel 1994, quando vince le audizioni per un ruolo nel film di Spike Lee Clockers, a cui seguono High School High (1995), Soul Food (1997), I Still Know What You Did Last Summer (1998), Hell’s Kitchen (1998), An Invited Guest (1999), O (2001), Impostor (2001), Paid in Full (2002) e 8 Mile (2002).

In televisione appare in New York Undercover (1995-1996), The Tuskegee Airmen (1995), nella quinta e sesta stagione di Homicide: Life on the Street (1996-1998), in Subway Stories: Tales from the Underground (1997), nel film tv A Lesson Before Dying (1999) e in Carmen: A Hip Hopera (2001). Il ruolo che lo fa conoscere al grande pubblico è quello del Dottor Gregory Pratt nel medical drama ER, che l’attore interpreta dal 2002 al 2008, e per cui viene nominato a due NAACP Image Award.
Recita inoltre in Honey (2003), nel remake di Dawn of the Dead (2004), in Slow Burn (2005), A Day in the Life (2009), Flypaper (2011), Last Man Standing (2011) e nella serie Lie to Me (2009-2010).

Nel 2011 entra a far parte del cast della quarta e ultima stagione di Torchwood, chiamata Miracle Day, in cui interpreta Rex Matheson, agente della CIA scampato alla morte grazie al “miracolo”, e in seguito alleato di Jack e Gwen.
Successivamente appare in serie come White Collar (2012), Husbands (2012), Psych (2012) e House of Lies (2014), e nella saga di Divergent (2014, 2015 e 2016). Tra i suoi ultimi lavori ci sono le serie Secret City (2016) e Frequency (2016-2017).

Phifer si è sposato due volte, la prima con l’attrice Malinda Williams e la seconda con Reshelet Barnes. Ha due figli: Omikaye Phifer e Mekhi Thira Phifer Jr.
L’attore possiede la catena di negozi Athlete’s Foot, che vende calzature sportive in California. Nel 2005 ha aperto in Nigeria il Mekhi Phifer Education Center in collaborazione con l’organizzazione The Vine Group, stanziando fondi per l’istruzione.

Facebook Comments