Doctor Who Italian Fan Club

Catherine Tate

Catherine, il cui vero cognome è Ford, nasce il 12 maggio 1968 a Bloomsbury, Londra, e viene cresciuta da sua madre, sua nonna, dalla sua madrina e dal suo padrino. Non ha mai conosciuto suo padre.
Frequenta la St Joseph’s Roman Catholic Primary School e la Notre Dame High School, per poi trasferirsi al Salesian College, in cui può frequentare anche delle lezioni di recitazione, dato che ha già preso la decisione di diventare un’attrice.
Studia per tre anni alla Central School of Speech and Drama, per poi cominciare a recitare in televisione in The Bill, London’s Burning, The Harry Hill Show, That Peter Kay Thing e Men Behaving Badly. Nel 1998 scrive e interpreta lo show Barking. Nei primi anni Duemila appare in Big Train, Attention Scum, TVGoHome e nella commedia Wild West. Nel frattempo, si esibisce a teatro sia con la Royal Shakespeare Company che con il National Theatre. Nel 2005 appare nell’adattamento televisivo di Bleak House e, a teatro, in Some Girl(s). Nel 2006 recita in Starter for 10, Sixty Six, Scenes of a Sexual Nature, Mrs Ratcliffe’s Revolution e Love and Other Disasters. L’anno successivo in The Bad Mother’s Handbook.

A partire dal 2004 la rete BBC Two le affida un programma interamente suo, The Catherine Tate Show, che va in onda per tre stagioni e in cui l’attrice interpreta diversi personaggi, tra cui la teenager Lauren Cooper e Joannie “Nan” Taylor, la nonna cockney. Per lo show, Tate viene nominata a quattro BAFTA e vince il British Comedy Award for Best Comedy Newcomer, il British Comedy Award for Best British Comedy Actress e il National Television Award for Most Popular Comedy. Nel 2006 il termine tipico usato dal personaggio di Lauren Cooper “bovvered” (per indicare che non le importa di qualcosa) viene nominato parola dell’anno e, in seguito, il termine “bovver” è inserito nell’ Oxford English Dictionary. Nel 2007 appare in alcuni sketch per Comic Relief interpretando alcuni dei personaggi dello show e, per l’occasione, viene affiancata da attori come David Tennant e Daniel Craig. Nel 2009 infine crea uno speciale natalizio del programma, con protagonista solo il personaggio di Nan in una versione particolare di A Christmas Carol. Uno dei fantasmi è interpretato da Tennant.

La prima apparizione di Catherine Tate in Doctor Who nei panni di Donna Noble è nel finale della seconda stagione, in cui compare improvvisamente nel Tardis vestita da sposa, e poi… l’episodio finisce.
La vicenda viene ripresa e conclusa nello speciale natalizio The Runaway Bride, in cui Donna è a tutti gli effetti la companion del Decimo Dottore, anche se solo temporaneamente. Il personaggio torna poi come companion “a tempo pieno” per la quarta stagione, nel 2008, per cui Catherine Tate viene premiata come Miglior Attrice ai TV Quick Awards. La sua apparizione finale in Doctor Who è nello speciale natalizio The End of Time (2009). Essendo nata tre anni prima di David Tennant, Catherine è la prima companion nella storia della serie a essere più vecchia dell’attore che interpreta il Dottore.

Nel 2010 l’attrice recita in Little Crackers, una serie di corti comici, e in Gulliver’s Travels, nel 2011 appare nel video del singolo Happy Now dei Take That e presenta un episodio di Laughing at the… series intitolato Catherine Tate: Laughing at the Noughties. L’anno successivo entra a far parte del cast di The Office US, in cui rimane fino alla fine della serie, nel 2013.
A teatro, recita nel 2008 in Under The Blue Sky, nel 2011 in Much Ado About Nothing insieme a David Tennant, per il quale vince il BroadwayWorld UK Award for Best Leading Actress in a Play, e nel 2016 nel musical Miss Atomic Bomb.
Catherine ha avuto una relazione con lo stage manager Twig Clark, ora terminata. I due hanno una figlia, Erin, nata nel 2003. L’attrice supporta il Laura Crane Youth Cancer Trust dal 2006 e parla fluentemente il francese.

Facebook Comments